Prossimamente: "LA POETICA DEL PARADOSSO TEMPORALE" PINACOTECA ANCONA

 

BRUNO D’ARCEVIA:

"LA POETICA DEL PARADOSSO TEMPORALE"

MOSTRA CELEBRATIVA

Prossimamente alla Pinacoteca di Ancona verrà inaugurata la mostra del Maestro

 

Celebrato in Europa e Stati Uniti d’America, scelto dall’Unesco per affrescare la cattedrale di Noto, stimato dai più blasonati critici internazionali e da principi come Alberto di Monaco, il maestro Bruno D’Arcevia è pressoché sconosciuto alle nuove generazioni marchigiane. La cattedrale è stata inaugurata quest’anno nel mese di Aprile con la presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella  che ha speso parole di elogio per l’artista marchigiano

Marche Atipica sta organizzando la mostra celebrativa nella Pinacoteca della città di Ancona, location ideale e punto di riferimento culturale dell’intera regione.

La personale di Bruno D’Arcevia, LA POETICA DEL PARADOSSO TEMPORALE,  curata da Antonio Luccarini (docente universitario, esperto d’arte ed ex assessore alla Cultura del Comune di Ancona) intende celebrare la carriera del maestro del neomanierismo italiano, onorata dai tanti riconoscimenti nazionali e internazionali: ricordiamo i successi delle mostre americane a New York, Los Angeles, San Francisco e soprattutto il completamento dell’affresco di 200 metri quadri nel catino absidale della Cattedrale di Noto, lavoro conferito dall’Unesco che ha catalizzato entusiasti apprezzamenti di critici e servizi di stampa e televisioni nazionali ed estere, oltre alla visita del Principe Alberto di Monaco che vi si recò personalmente ad ammirarlo. Su questo lavoro è stato realizzato un documentario che intendiamo proporre.

La mostra celebrativa, a nove anni di distanza dall’ultima del 2011 allestita in occasione della Biennale di Venezia presso Palazzo Grimani, è per ANCONA un importante evento culturale e per l’artista la degna cornice di una lunghissima carriera.

Share